Erano le 5:00 e Timmy non smetteva di abbaiare. Timmy è un Jack Russell Terrier e appartiene a mia suocera. Lo stavamo guardando per il fine settimana e il suo abbaiare mi stava già facendo impazzire.

Mi sono girato nel letto e ho informato mia moglie che oggi Timmy avrebbe imparato la parola “Quiet”.

L’abbaiare è un comportamento normale e naturale nei cani. L’abbaiare diventa un problema quando diventa eccessivo. Puoi tenere sotto controllo l’abbaiare del tuo cane. Il modo più semplice per farlo è insegnare al tuo cane la parola “Silenzioso”.

Se il tuo cane sta abbaiando e inizi a urlare al tuo cane “Zitto”, “Zitto”, “Smettila di abbaiare”, tutto ciò che stai facendo è prestare attenzione all’abbaiare che può rafforzare il comportamento.

L’addestramento si riduce all’applicazione di una conseguenza a qualsiasi parola o comando che dai al tuo cane. La regola empirica è quando vuoi che il tuo cane faccia un comportamento per te, ad esempio sedersi, sdraiarsi, restare ecc., Applichi una conseguenza positiva. Quando vuoi che il tuo cane smetta di fare un comportamento, ad esempio rubare, implorare, saltare o abbaiare, applica una conseguenza negativa.

Lasciatemi dire che quando si decide di applicare una conseguenza negativa bisogna stare attenti. L’applicazione di conseguenze positive non ha effetti collaterali. L’applicazione delle conseguenze negative lo fa.

Torniamo all’abbaiare. Il tuo cane sta facendo un comportamento che vuoi fermare, quindi applicheremo una conseguenza negativa. La conseguenza negativa più semplice da applicare in questa situazione è lo spray per l’alito.

Vai al tuo negozio di droga locale e prendi uno spray per l’alito di Binaca o uno spray per l’alito di Listerine. Ora puoi abbinare la parola “Quiet” con la conseguenza negativa dello spray alito.

Vedi, al tuo cane non piacerà il suono, l’odore o il sapore dello spray per l’alito. È una semplice conseguenza negativa che non danneggerà il tuo cane. Ora, quando il tuo cane inizia ad abbaiare, puoi dire con fermezza la parola “Zitto”, quindi abbassarti e spruzzare nella bocca del tuo cane.

Ripeti se il tuo cane ricomincia ad abbaiare. È importante ricordare che vogliamo che il tuo cane impari la parola “Silenzioso”. Questo viene fatto accoppiando la parola con lo spray. “Zitto”, spray, “Zitto”, spray. Dopo alcune volte il tuo cane otterrà l’immagine.

Una volta che il tuo cane ha imparato la parola “Tranquillo” e non hai bisogno di usare lo spray, il tuo cane ha imparato la parola. Una volta che ciò accade, puoi iniziare a premiare il tuo cane per non abbaiare. Quindi, se dici “Zitto” e non hai bisogno di usare lo spray, puoi premiare il tuo cane dicendo “Buon silenzio” e dare una ricompensa al tuo cane.

Inutile dire che il piccolo Timmy ha imparato la parola “Tranquillo” e abbiamo avuto una visita molto più piacevole con lui.