Siamo tornati con altre risposte sull’addestramento e l’obbedienza del cane da Joanne Lekas, proprietaria/operatrice di Happy Dog Behavior Training a Waltham, MA.

Sig.ra G: Joanne, qual è il più grande errore di addestramento che gli umani commettono quando si allenano o interagiscono con il loro cane?

Giovanna: Bene, la prima cosa che mi viene in mente è parlare al tuo nuovo cucciolo in inglese e aspettarti che capisca cosa vuoi che faccia. Guardarlo dire: “Siediti, siediti, siediti” non gli insegnerà a sedersi.

Devi prima ottenere il comportamento, di solito con un’esca alimentare, e una volta ottenuto prevedibilmente il comportamento, POI aggiungi il comando appena prima che si verifichi il comportamento. Essere coerenti con questo ordine di cose assicurerà che il tuo cucciolo otterrà la connessione tra l’azione e il comando che ne consegue.

Il secondo errore più grande è ignorare il tuo cucciolo quando è buono e fornire ogni tipo di attenzione (anche negativa) quando fa cose che non vuoi che faccia. Premia gli atti spontanei di buon comportamento e questi sono i comportamenti che il tuo cucciolo sceglierà presto di fare da solo, senza che tu lo chieda.

Sig.ra G.: Come si deve scegliere una sede di formazione?

Giovanna: Quando possibile, usa riferimenti personali e osserva una lezione.

Sig.ra G.: E se il proprietario di un cane non può permettersi le lezioni e/o non può inserirle nel suo programma?

Giovanna: Altre buone opzioni sono libri, DVD, siti web di addestramento per cani, YouTube e persino alcuni programmi TV. Cerca spettacoli che utilizzino un allenamento di rinforzo positivo.

Sono felice di fornire consigli di lettura a chiunque voglia contattarmi.

Sig.ra G.: Qual è la tua esperienza formativa preferita?

Giovanna: Adoro insegnare ai corsi per cuccioli. Niente è più carino di una stanza piena di cuccioli che giocano. Ma soprattutto amo illuminare e aiutare i nuovi proprietari di cani. Migliora la mia giornata ogni volta che ricevo un’e-mail che mi informa dei buoni progressi di un cliente con i suoi cuccioli o che mi dice che le cose sono migliorate dalla nostra sessione.

Sig.ra G.: Se avesse una cosa da dire ai proprietari di cani sull’obbedienza del cane, quale sarebbe?

Giovanna: Sii paziente e gentile con il tuo cane. Non provare ad allenarti quando sei stanco o frustrato. Non arrabbiarti con il tuo cucciolo. Se ti senti frustrato, prenditi una pausa e gioca.

Se fa qualcosa di sbagliato, insegnagli invece cosa vuoi che faccia. Se il tuo cucciolo non ti risponde, considera che probabilmente stai lavorando con troppe distrazioni. Pensa a come puoi rendere le cose più facili per il tuo cucciolo iniziando in un ambiente tranquillo e spostandosi in ambienti più distratti man mano che capiscono cosa ci si aspetta da loro

Grazie, Giovanna! Questo è stato illuminante e molto utile per i nostri lettori.